>

Dieta, i 6 cibi che fanno mettere su pancia a lui - Commenti ed esperienze con Herbalife - Membro Indipendente Herbalife - Herbalitalia.com

Vai ai contenuti

Menu principale:

Dieta, i 6 cibi che fanno mettere su pancia a lui

Pubblicato da Staff Herbalitalia in Alimentazione · 30/11/2013 11:19:51
Tags: DietaPanciaIntegratoriAlimentari

La classifica degli alimenti a rischio secondo i medici dello sport
Si fa presto a dire "ho la pancia". La pancetta vera, quella che oltre a essere antiestetica comincia anche a rappresentare un concreto rischio per la salute maschile, si prendendo le misure del punto vita: se il diametro è superiore ai 100 cm, possiamo parlare di "pancetta" in senso proprio. E cominciare a pensare di intervenire sulle nostre abitudini alimentari, quasi certamente sbagliate.
Già, ma come? La Federazione medico sportiva italiana (Fmsi) ha individuato i cibi più a rischio pancetta per l'uomo. E ha fornito anche alcune preziose strategie dietetiche per evitarla o ridurla.
Cominciamo dunque dai cibi che più favoriscono l'addome prominente nei maschi:

a) I dolci elaborati, se mangiati a colazione;

b) troppe bistecche di carne rossa, specie se di bassa qualità e cotte in modo scorretto: meglio scegliere tagli di carne magra, come filetto e controfiletto, e cuocerli alla griglia;

c) la passione per il fast food. Mai dimenticare, infatti, che un hamburger da solo può raggiungere le 1.000 calorie; ecco perché è fondamentale tenersi a freno, ordinando per quanto possibile un formato piccolo, accompagnato - invece che dalle patatine fritte, magari condite con maionese e ketchup - da un'insalata di contorno;

d) le patatine in busta.
Sono autentiche bombe caloriche (una ciotolina con solo 15 patatine apporta 160 calorie); meglio orientarsi sui popcorn (6 porzioni contengono 100 calorie;

e) la pizza è nemica del punto vita. I medici dello sport però concedono una margherita cotta a legna e condita con verdure, non con gli affettati;

f) la birra: una bottiglia da 33 cl ha 150 calorie; meglio una spina piccola, possibilmente light, raccomandano gli specialisti.
Fonte: Staibene

Come sempre il consiglio è non eccedere nelle quantità senza rinunciare periodicamente ai nostri cibi preferiti.

Lascia un tuo commento qui sotto




Nessun commento

 
Utenti online
Torna ai contenuti | Torna al menu