>

Dolci tipici di carnevale, puoi farli anche light! - Commenti ed esperienze con Herbalife - Membro Indipendente Herbalife - Herbalitalia.com

Vai ai contenuti

Menu principale:

Dolci tipici di carnevale, puoi farli anche light!

Pubblicato da Staff Herbalitalia in Alimentazione · 17/2/2014 14:58:03
Tags: CarnevaleDolciDietaIntegratori Alimentari

Come preparare frappe, castagnole, ravioli e zeppole senza fare troppi danni alla dieta.
I dolci di carnevale sono quanto di più gustoso offra la tradizione regionale italiana. Si chiamano in mille modi diverse: frappe e castagnole, chiacchiere e zeppole, ravioli e cenci… Ma il risultato è uno solo: golosità allo stato puro. Con qualche piccola variante, la ricetta è sempre la stessa: impasto di zucchero, uova e farina, fritto nell’olio o nello strutto, poi cosparso di zucchero o miele. Le varianti più eccessive? Ripieni di crema, marmellata, sciroppo, liquore…

Occhio alla cottura
Dal punto di vista nutrizionale, i dolci di carnevale sono purtroppo autentiche “bombe”: l’olio fritto, gli ingredienti altamente calorici, i condimenti, le decorazioni…
Ma se non ci sono particolari problemi di salute (fegato, digestione), possiamo dire che due o tre strappi alla regola sono concesso, senza lasciarci andare a sensi di colpa. Ecco allora qualche trucco per rendere i dolci di carnevale meno dannosi per la salute e la linea.

- Usa l’olio di oliva – L’olio è molto meglio dello strutto, che ha un contenuto energetico e di colesterolo molto elevato (900 calorie per 100 g e 82 mg di colesterolo ogni 100 g).
- Fai la sfoglia molto sottile – Se li preparate in casa, fate attenzione a tirare la sfoglia molto sottile: basta infarinare molto bene il piano di lavoro e il mattarello, in modo che la pasta non si attacchi.  In questo modo la frittura risulterà più leggera, più rapida e molto fragrante.
- Usa la farina integrale – Un ingrediente sano che permette di aumentare la quantità di fibre benefiche per l’intestino.
- Aggiungi vanillina all’impasto – Dà più sapore e non costringe a esagerare con lo zucchero a velo.
- Cuocili al forno – E’ un tipo di cottura ottimo come alternativa alla frittura, perfetto soprattutto per le frappe (o chiacchiere).
Fonte: Staibene

Lascia un tuo commento qui sotto




Nessun commento

 
Utenti online
Torna ai contenuti | Torna al menu