>

Dieta, 4 modi per rimediare quando sgarri - Commenti ed esperienze con Herbalife - Membro Indipendente Herbalife - Herbalitalia.com

Vai ai contenuti

Menu principale:

Dieta, 4 modi per rimediare quando sgarri

Pubblicato da Staff Herbalitalia in Alimentazione · 25/11/2013 11:18:47
Tags: DietaColazioneIntegratoriAlimentari

Spiluccare, saltare la colazione... Gli errori da evitare
Durante ogni dieta, anche quella meno dura, c’è un momento in cui si tende ad allentare i freni e concedersi qualcosa. È qui che si comincia col fare una serie di errori: si salta un pasto per poi abbuffarsi a quello successivo; per evitare brutte sorprese, la mattina seguente si evita di salire sulla bilancia e… da qui parte un circolo vizioso che porta inesorabilmente a riprendere i chili persi.
Cosa fare allora? Riconoscere gli errori che si fanno è il primo passo per ripartire con il piede giusto. Ma noi vi suggeriamo anche i metodi migliori per riparare...

1. Se hai esagerato con l’alcol
Aver bevuto più alcol del necessario non vi ha impedito di riempirvi il piatto al buffet. Il fatto è che l’organismo non registra le calorie che derivano dall’alcol. Risultato? Dovete smaltire sia l’uno che le altre.
- RIMEDIO RAPIDO – Fate una passeggiata o una corsa in bici. Eviterete di pensare "ecco ci risiamo, ho fallito un’altra volta". Nessun fallimento, basta non ripetere lo stesso atteggiamento sbagliato.
- COSA FARE LA PROSSIMA VOLTA – Non bevete mai a stomaco vuoto, piuttosto accompagnate il bicchiere di aperitivo con una manciatina di noccioline che saziano e sono nutrienti.
Riempite, piuttosto, il bicchiere con acqua e una fetta di limone.

2. Se hai saltato la colazione
Avete saltato la colazione pensando così di risparmiare un po’ di calorie, ma ora sono le 11 del mattino e dopo 15 ore di digiuno (dalla cena del giorno prima) siete pronti a divorare qualunque cosa vi capiti a tiro.
- RIMEDIO RAPIDO – Evitate di mangiare merendine, patatine fritte o altro "cibo spazzatura". Puntate su un frutto o uno yogurt magro, oppure una barretta dietetica: quella giusta deve contenere 3 g di fibre, 8 g di proteine e deve apportare meno di 250 calorie.
- COSA FARE LA PROSSIMA VOLTA – Trovate il tempo al mattino di fare una colazione semplice ed equilibrata. E a metà mattina fate sempre lo spuntino.

3. Se hai spiluccato tra un pasto e l’altro
Se mentre cucinavate avete assaggiato un boccone oppure qualche patatina fritta o gli avanzi della torta di vostro figlio, è probabile che quei piccoli strappi finiscano per costarvi fino a mezzo chilo in più ogni mese.
- RIMEDIO RAPIDO – Tenete un diario e annotate tutto, proprio tutto, quello che mangiate e bevete.
- COSA FARE LA PROSSIMA VOLTA – Se non riuscite a calcolare a occhio la vostra porzione, abituatevi a usare tazze e cucchiaini come unità di misura fino a quando non vi sarete abituati.

4. Se non ti sei pesato per tutta la settimana
Per evitare di avere brutte sorprese, avete evitato di salire sulla bilancia. È ora di farlo, perché solo dopo aver visto il peggio potete ricominciare ad impegnarvi.
-RIMEDIO RAPIDO – Pensate alla bilancia come a un allenatore personale, a qualcuno che vi aiuta a migliorare, ma non per questo vi giudica.
- COSA FARE LA PROSSIMA VOLTA – Evitare di salire sulla bilancia per non avere amare sorprese peggiora la situazione. Non dovete sentirvi dei falliti. La bilancia vi dice a che punto siete, non che tipo di persona siete.

E se, pur mangiando cibi light, ti accorgi di non dimagrire?
Una spiegazione c’è. Se sapete di mangiare un prodotto light, è probabile che tendiate a mangiarne una porzione più abbondante. Attenzione: più cibo significa poi più calorie.
- RIMEDIO RAPIDO – Non accontentatevi solo della scritta “a basso contenuto di grassi”, perché non sempre è del tutto veritiera.
Leggete l’etichetta: solo quella dà le giuste informazioni nutrizionali.
- COSA FARE LA PROSSIMA VOLTA – Riempite lo stomaco con più verdura: ha poche calorie e fa sentire più sazi.
Fonte: Staibene
Se inizi bene la giornata sei a metà dell'opera "benessere"

Lascia un tuo commento qui sotto




Nessun commento

 
Utenti online
Torna ai contenuti | Torna al menu